UNA SCOPERTA DAVVERO IMPORTANTE: A MONTESENARIO HO ‘RITROVATO’ (E IDENTIFICATO*) UN BELLISSIMO MEGALITO (DOLMEN), PROTO-VILLANOVIANO,  CHE HO BATTEZZATO CON IL NOME: “LA CASA DELLA PRINCIPESSA”

PAOLOCAMPIDORINUOVOBLOG

UNA SCOPERTA DAVVERO IMPORTANTE: A MONTESENARIO HO ‘RITROVATO’ (E IDENTIFICATO*) UN BELLISSIMO MEGALITO (DOLMEN), PROTO-VILLANOVIANO,  CHE HO BATTEZZATO CON IL NOME: “LA CASA DELLA PRINCIPESSA”

Menhr della chiocciola

Il ‘dolmen’ da me ritrovato a Montesenario (lato Polcanto), risalente a circa il 1200 a.C., ha una certa similitudine con i dolmen sardi, siciliani, Valle del Gargano, della Coste Rouge de Saumont etc.,   ma forse più importante perché quello di Montesenario è conservato quasi integralmente.

 Questo edificio megalitico, di straordinaria bellezza, è composto da un lungo ambulacro (corridoio o galleria) coperto, terminante in una cella sormontata da una cupola a forma di chiocciola. L’interno della cella quadrangolare, con ampi finestroni è caratterizzata da una copertura composta da grandi lastroni sovrapposti, rotondeggianti,  ed è sorretta da una specie di pilastro a sezione quadrangolare, con gli angoli smussati, che la fanno assomigliare ad una colonna di forma cilindrica.

Che tutta la montagna dell’Appennino Tosco-Emiliano-Romagnolo  fino comprendere…

View original post 1.322 altre parole

Categorie: Uncategorized | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: